“Indennità giornaliera a operatori sanitari e dipendenti Asl”

Pubblicato da Redazione il

Vista l’emergenza Covid-19;
Visti i riconoscimenti della Regione Toscana a tutti gli operatori sanitari per lo sforzo eccezionale nel periodo dell’emergenza da Coronavirus e per il rischio biologico cui sono sottoposti nell’esercizio delle loro funzioni;
Visto che gli operatori della regione Lazio non sono figli di un Dio minore e che non sono immuni dall’infezione questa organizzazione sindacale chiede

Egidio Gubbiotto

Che vengano riconosciuti gli stessi diritti, suddividendo le indennità in 3 fasce:

A. Indennità giornaliera di 45 euro a medici e membri del comparto che operano in questi setting assistenziali:
Malattie infettive
Degenze Covid
Dea, OBI, HDU (unità alta dipendenza), Pronto Soccorso
Rianimazioni, Terapie Intensive
USCA (unità speciali di continuità assistenziali) – assistenti sanitari, destinati alla presa in carico dei pazienti Covid
Bed Menager
Tecnici perfusionisti ECMO (ossigenazione extra corporea a membrana)
Laboratorio: lavoratori addetti al trattamento dei campioni biologici per esami Covid ovvero alla effettuazione di test o campioni dello stesso tipo
Radiodiagnostica: operatori in servizio presso le strutture che effettuano esami verso pazienti provenienti da percorsi Covid
Obitorio
Front office

B. Indennità di 25 euro per i medici e comparto dei seguenti settori:
SPDC
Territorio, in servizio presso strutture afferenti a percorsi ospedalieri e territoriali Covid non ricompresi nella fascia A
Ostetricia
dialisi
altre degenze
check-point

Emanuela Cionco

C. indennità di 20 euro aggiuntivi al giorno per tutti gli altri operatori.

Si chiede che il riconoscimento di tale indennità sia retroattiva dalla data di emergenza, 4 marzo 2020.
Si ricorda che gli operatori sanitari non sono “angeli” ma sono professionisti al servizio della salute e della vita.
Certa dell’attenzione a quanto sopra e rimanendo a disposizione per opportuni riscontri
Si coglie occasione di PorgerVi
Distinti saluti

Egidio Gubbiotto
Segretario nazionale sanità Confael

Emanuela Cionco
Segretaria provinciale Viterbo il segretario Nazionale Sanità

CLICCA QUI per leggere l’articolo su TUSCIAWEB

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: